Conservatorio di Musica di Cagliari
Dipartimento di Nuove Tecnologie e Linguaggi Musicali
Scuola di jazz

Armonia jazz

programma Esame
La conoscenza dell'armonia è fondamentale per il jazzista, tuttavia le nozioni teoriche devono sapersi tradurre in tempo reale in capacitá pratiche. La teoria vuol dunque essere al servizio della musica, evitando facili schematizzazioni e al tempo stesso curando lo sviluppo dell’ orecchio. Scopriremo, ad esempio, che un accordo di 13a non è semplicemente una pila di terze sovrapposte, ma un accordo con un preciso scopo e con diverse sfumature di colore date da "note modali" che occorre saper riconoscere uditivamente. Si intende che tutto andrá sempre verificato ascoltando e analizzando esempi d’autore. Gli argomenti trattati saranno:
  • Accordi con le diverse estensioni.
  • Criteri di semplificazione e uniformazione delle sigle accordali.
  • Scrittura e condotta a 3/5 voci, nozioni base per scrivere arrangiamenti.
  • Il blues.
  • Armonia tonale: funzioni armoniche, dominanti secondarie, modulazioni, sostituzioni.
  • Armonia modale, distinzione ed integrazione con l'armonia tonale, caratteristiche dei diversi ambiti modali.
  • Slash chords, block chords
  • Ear training armonico.
  • Prova di riconoscimento accordi (scritto).
  • Test scritto